Dimmi che non vuoi morire

E’ uscito da pochissimo per Mondadori / Strade blu l’ultimo romanzo della serie dell’Alligatore, l’investigatore privato “abusivo” protagonista di molti romanzi scritti dal bravissimo Massimo Carlotto. La cosa particolare è che stavolta il romanzo è… a fumetti!

Non si tratta di una riduzione a fumetti di un romanzo già uscito, come era successo, per restare alle opere di Carlotto, con il suo “Arrivederci amore ciao” (da cui è stato tratto anche un film… pessimo, tra l’altro — peccato!) , ma di un romanzo pensato e preparato per essere raccontato a fumetti, e dove i fumetti sono realizzati da IgorT, uno dei nuovi grandi talenti italiani e la vulcanica mente dietro la casa editrice di fumetti Coconino press.

[ Guarda il video sul fumetto “teaser de L’alligator” caricato su AliceVideo da presquejamais]

Per quanto riguarda la storia, Dimmi che non vuoi morire (che è anche il titolo di una canzone, scritta da Vasco Rossi per Patti Pravo che l’ha portata a Sanremo…), racconta una vicenda in cui l’Alligatore e la sua banda vengono contattati da un ricco e ambiguo personaggio di Cagliari per investigare sulla scomparsa di una cantante (sosia di Patti Pravo…) che a dire del personaggio, “gli appartiene”. L’Alligatore seguirà le sue tracce fino a Parigi e… la ritroverà? E che fine farà il ricco trafficone di Cagliari? Le tavole di Igort, tutte in toni di blu e matita, danno una dimensione tutta particolare al racconto, e aggiungono impatto soprattutto al finale, e non tolgono niente alla tensione e al thrilling dell’indagine, che anche nell’inedita (ma mica poi tanto…) veste a fumetti è molto appassionante.

Diciamo che questa di trasferire ai fumetti le opere di scrittori italiani contemporanei, soprattutto in ambito “giallo” (ma a voler essere precisi, dovremmo almeno cambiar colore e dire noir, o ancor meglio hard boiled…) è una tendenza che ultimamente sta prendendo piede.

[le versioni a fumetti di romanzi di Carlotto e Brizzi…]

Sempre da Strade Blu /Mondadori, sicuramente grazie all’impegno del responsabile della collana oltre che ottimo autore di gialli Sandrone Dazieri, è uscita tempo fa anche una piccola antologia, Alta criminalità, dove oltre a Carlotto sono presenti lo stesso Dazieri, Lucarelli, Wu Ming 2 e altri, e le storie sono tutte a fumetti.

Anche l’inquisitore Eymerich raccontato da Valerio Evangelisti ha avuto un paio di uscite a fumetti… insomma bisognerà indagare un po’ meglio l’argomento, magari con un prossimo post.

Explore posts in the same categories: alligatore, autori, bastogne, brizzi, carlotto, evangelisti, eymerich, fumetti, graphicnovel, igort, lucarelli

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: