La fine dei Fantastici Quattro?

Mentre in tutto il web (e nel nostro piccolo, anche qui…) ferve il dibattito sul nuovo film dei Fantastici Quattro, il primo supergruppo tra gli eroi Marvel nelle storie che stanno uscendo ora su carta si trova in una situazione veramente difficile…

[La copertina dell’ultimo F4 – notare il vetro della foto in frantumi…]

Ne approfitto per fare un po’ il punto sulla Guerra civile che sta infuriando nell’universo Marvel: come forse saprete, lo scontro tra il gruppo di giovani eroi New Warriors (che partecipavano ad un reality show sui supereroi…) e un gruppo di criminali capeggiato dall’ “esplosivo” Nitro, ha causato la distruzione della cittadina di Stamford, teatro dello scontro, la morte di più di sessanta bambini su uno scuolabus – oltre alla morte di gran parte degli stessi New Warriors.

Da qui è partita una forte campagna per la regolamentazione dei supereroi, culminata con l’approvazione di un Atto di registrazione dei superumani: parte degli eroi, capeggiati da Iron Man, si sono detti da subito a favore della registrazione, e l’Uomo ragno ha rivelato pubblicamente la sua identità a sostegno della legge… esponendo MJ e zia May alla vendetta di tanti suoi nemici e incorrendo nelle ire funestissime di JJ Jameson, direttore del Daily Bugle.

Un gruppo di altri eroi, capeggiati da Capitan America, ha subito giudicato l’Atto una pericolosa schedatura e una limitazione delle loro libertà, quindi eroi come Luke Cage hanno spedito moglie e figlio neonato nel neutrale Canada, e sono passati in clandestinità usando una serie di vecchie basi segrete dello SHIELD, a suo tempo rivelate a Cap da Nick Fury, che è sparito pure lui…

Le due fazioni si sono incontrate al matrimonio di Pantera Nera e Tempesta, nel Wakanda, ma non c’è stato alcun ammorbidimento dello scontro – però anche grazie alla gang di quartiere in cui è cresciuto Ben Grimm / la Cosa prima di diventare un militare e poi un supereroe, i Vendicatori Segreti di Capitan America riescono ad assalire un convoglio e liberare un grosso numero di super-eroi fatti prigionieri dallo SHIELD e dal gruppo di Iron man, che sta guidando quella che è diventata una vera caccia al super-eroe non registrato.

Se adesso non volete perdervi il gusto di leggere sui fumetti quel che succede, potete anche fermarvi qui.
Se invece volete sapere tutto, compresa la sorte dei F4, continuate a leggere…

La contrapposizione tra i due gruppi di eroi aumenta, con una gran parte soprattutto di giovani (come i Runaways) che si trovano dalla parte di Cap. Un coraggioso giornalista del Bugle, Ben Ulrich, che aveva svelato l’identità di Goblin mandandolo in prigione, si vede invece davanti il folletto verde (uscito di galera?) che tra avvertimenti e minacce di morte lo esorta a lasciar perdere Capitan America e i suoi, mentre un sempre più perplesso Uomo ragno racconta ad un’altra giornalista il suo punto di vista sulla vicenda… ma la giornalista viene poi arrestata senza motivi dalla polizia e dallo SHIELD!

Wolverine, che ha deciso di combattere una guerra tutta sua (…te pareva!) sta invece cercando di catturare Nitro, la vera causa di tutto questo macello, ma a quanto pare Iron man e lo SHIELD che a parole sostengono di volerlo aiutare, sono non poco di intralcio nell’operazione… che è la stessa che sta cercando di compiere anche Namor, che ha perso sua nipote Namorita caduta tra i New Warriors per opera di Nitro. Intanto Cannonball, unico sopravvissuto del gruppo che ha “innescato” l’esplosione di Nitro, fa una vita d’inferno sottoposto ad ogni tipo di pressione, tenuto in galera in isolamento e minacciato di morte da tutti i detenuti, ma sempre di più prende posizione contro l’Atto, sostenendo che è proprio Nitro, e non lui o i New Warriors, il colpevole di tutte le morti di Stamford.

In tutto questo, Reed Richards è sempre più in conflitto con Susan Storm, che è in totale disaccordo con il supporto incondizionato che Reed sta dando ad Iron man, fino a costruire per lui una prigione per i super-eroi non registrati… nella dimensione parallela della Zona Negativa!

In questa situazione di estrema tensione, lo scontro tra le due fazioni per liberare i prigionieri diretti al supercarcere vede inizialmente Iron man avere quasi la meglio su Capitan America, che si regge in piedi solo per convizione e volontà – ma poi un redivivo Thor compare nel mezzo della battaglia… e con i suoi fulmini uccide senza pietà Golia?!

[Un redivivo Thor (!?) fa il primo morto della guerra civile…] 

La morte di Golia segna un punto di non ritorno nello scontro: la Donna Invisibile usa i suoi poteri per permettere a Cap e ai suoi Vendicatori Segreti di salvarsi, prendendo implicitamente partito per la fazione avversa a suo marito, Reed Richards e Iron man gridano dei comandi vocali a Thor che… si blocca, perchè è un clone realizzato a partire da una ciocca di capelli del vero Dio del Tuono conservata in segreto per anni da Tony Stark ! – e un Uomo ragno sempre più tormentato dal dubbio chiede conto a Stark della creazione di questo clone…

Ben Ulrich, dopo la morte di Golia, intervista a caldo Tony Stark e riesce ad incastrarlo, facendogli fare una mezza ammissione che la ricomparsa di Goblin è opera sua come quella di Thor… e anche se la stampa è tutta per Iron man, a casa dei Fantastici 4 ormai è guerra aperta.

Susan Storm usa ancora i suoi poteri per sottrarre al marito una ultima prigioniera, Wildstreak, e poi lo fronteggia con pesanti accuse, dicendogli infine che non è più l’uomo che ha spostato… Reed risponde che se è così dovrebbe andarsene, e Susan lo fa aprendo una voragine nel palazzo con il suo campo di forza!

La Cosa, che ha già apertamente espresso il suo disaccordo sull’Atto, dopo la morte di Golia per non infrangere la legge del suo Paese decide di andare in esilio a Parigi, mentre Johnny Storm è ancora in coma dopo essere stato colpito al cranio da una folla inferocita fuori da un locale notturno, dove stava entrando quando è giunta la notizia del massacro di Stamford…

Stark sceglie questo momento per portare Peter Parker da Reed a visitare la superprigione per gli eroi non registrati nella Zona Negativa… e l’Uomo ragno ne esce definitivamente disgustato: non è affatto per questo che ha aderito all’Atto – ne discute animatamente con Reed, il quale racconta a Peter la storia di un suo vecchio zio, ingiustamente accusato di “comunismo” durante la caccia alle streghe di McCarthy negli USA anni 50, che non si è mai più ripreso… non riuscendo a convincere nemmeno sè stesso.

E alla fine Reed rimane da solo nel Baxter Building dei F4, con una smorfia sul viso al pensiero di questo zio che si è visto rovinare la vita in nome di quello in cui credeva… e con le durissime parole di addio di sua moglie ancora nelle orecchie.

E adesso?

Explore posts in the same categories: civilwar, comics, f4, fumetti, marvel, mondoafumetti, spiderman

9 commenti su “La fine dei Fantastici Quattro?”

  1. mamozzi Says:

    Ma mi spieghi, per favore, Nick Fury che fine ha fatto è da dove è uscita Maria.Hill (si chiama così la nuova “capa” dello SHIELD, giusto?)?

    E visto che mi ci trovo, ché leggendo mi sa che mi sto perdendo qualcosa, ti posso chiedere su che numeri sono sucesse le seguienti cose?

    1. Ben Ulrich, incontra Goblin
    2. […] un sempre più perplesso Uomo ragno racconta ad un’altra giornalista il suo punto di vista[…]
    3. Susan Storm [se ne va] aprendo una voragine nel palazzo con il suo campo di forza!
    4. La visita di Spiderman alla prigione.

    Speriamo che L’Uomo Ragno si dissoci da Iron Man… mi è sempre stato simpatico per il modo di porsi in discussione, e non può non farlo in questo caso.

  2. michelefrost Says:

    Su fury è un po’ lunga, magari ci facciamo un post prossimamente.
    sul resto:

    – l’incontro con Goblin e la chiacchierata con la giornalista di Spiderman sono entrambi in MARVEL MIX n. 66 – CIVIL WAR SPECIAL n. 1 (DI 2) uscito qualche settimana fa

    – l’addio di Sue e la visita (in realtà non mostrata, ma solo raccontata) alla prigione di Peter Parker sono su FANTASTICI QUATTRO N. 273 (che è la copertina che vedi in questo post).

  3. selly Says:

    Ma se Susan e Reed diciamo ” si separano” i figli a chi andranno ? Franklin e Valeria non dovranno stare con qualcuno? E Alicia , senza Ben , cosa farà?

  4. michelefrost Says:

    Ah per fortuna che a certe cose ci pensano le donne…😉

    In effetti, proprio per provare a sistemare il loro matrimonio, Susan e Reed (che nel frattempo stanno cercando di riappacificarsi, come puoi leggere anche nei vari post successivi riguardanti Civil War) si prendono una pausa dai F4, facendo entrare al loro posto… indovina chi?!😀

    Per quanto riguarda la Cosa dagli occhi blu… no problem. è tornato all’ovile e non c’è baby sitter migliore per i due bambini…😉

  5. selly Says:

    scommetto che nel gruppo, al posto di reed e susan , sono entrati due dei 7 inumani, vero?Comunque, Susan sarà stata felice di tornare, più o meno , a una vita abbastanza normale: in fondo non era questo che voleva alla nascita del 1° figlio?Ti ringrazio di avermi risposto.

  6. michelefrost Says:

    ehm…. scommessa persa.

    I due sostituti (temporanei, eh…!) sono i sovrani del Wakanda aka il black power di casa Marvel: Pantera nera e Tempesta😀

  7. selly Says:

    ma come è possibile?insomma quando susan rimase incinta ( sia di franklin che di valeria)
    venne temporanamente sostituita dall’ inumana cristal, che poi s’ innamora perfino di Jhonny,ma questa è tutta un’ altra faccenda.Comunque non ha senso(o se ce l’ ha io non riesco a trovarlo) non fare andare cristal ed altri inumani a sostituirli insomma sono potenti : l’ ha ammesso perfino reed ( con grende scetticismo, ma tantè…).Spero però che jhonny riesca ad uscire dal coma o che Susan vada a trovarlo ( anche se non so bene perchè si va a trovare le persone all’ ospedale quando sono in coma è come cercare di far rivivere un morto…)sennò non è una brava sorella.Ameno che non sia inpedita da qualcuno, malvagio o buono che sia,contro la propria volontà.Ormai noi lettori possiamo solo sperare che Reed rinsavisca e raduni tutti o che sia Susan a radunare la squadra e che tutti insieme facciano ragionare Reed.Fammi sapere se ci ho azzeccato, per cortesia

  8. michelefrost Says:

    allora da fuori casa (quindi senza fumetti in mano!) ti dico che trovi tutte le risposte su albi già usciti questa primavera/estate:

    – gli inumani sono stati toccati da civil war, seppur tangenzialmente : Pantera e Tempesta sono stati anche in visita da loro nel loro tour di presentazione dopo il matrimonio, e hanno trovato un po’ di subbuglio, con parte della “famiglia” che voleva attaccare la Terra per violazione delle nebbie terrigene (che sono la fonte del loro potere) — è dovuto arrivare anche ironman (e sentry…) a sistemare la faccenda, quindi vedo male un loro contatto con i terrestri in questa fase.

    – Johnny Storm sta bene😉 e appena ripreso, si ritrova con Susan a pendere dalla parte di Capitan America nello scontro successivo alla morte di Golia, che porta Sue a lasciare casa e famiglia.

    – a “bocce ferme”, Reed cerca di riappacificarsi con Sue scrivendole una lunga lettera d’amore e di spiegazioni, proprio a seguito della quale Susan accetta per lo meno di provare a rimettere insieme i cocci del matrimonio, lasciando però temporaneamente il gruppo insieme a Reed per dedicarsi interamente a loro stessi, almeno per un po’.

  9. selly Says:

    Reed e Susan non ci hanno già provato? insomma dopo due volte( e anche di più) che ci hanno provato ed è finita rovinosamente io lascerei perdere.In ogni caso la testardaggine dei due è presente fin dal primo fumetto…(e forse è proprio questo che li accomuna….)Chissà cosa dirà Jhonny! Specialmente perchè verrà messo in ombra dal Capitano!Con l’ uomo ragno è praticamente impazzito molti albi fa…e ora dovrà prepararsi ad un altro piccolo shock ovvero l’ improvvisa entrata di Pantera nera e Tempesta e la dipartita ( speriamo temporanea) di Reed e Susan.La cosa che più mi ha colpito è stata la lettera che Reed ha scritto a Susan.Hai detto che era d’ amore e qui io credo che tu abbia battuto male la parola: ma come è possibile che Reed Richards sia ROMANTICO?insomma non dico che non sia tenero, affettuoso eccetera, ma è sempre stato molto, molto, molto legato al suo “lavoro” come Mr. Fantastic.Ma è possibile che , viste le circostanze, si sia sentito in colpa per avere cacciato tutti nei guai e per aver ,diciamo, costretto Susan ad andarsene.Si,Si credo sia l’ unica spiegazione logica,ma se tu hai un’ ipotesi fammela sapere.Quello che spero è che Jhonny sia; uno stato vicino alla sorella e due che abbia fatto almeno un bel predicozzo a Reed una volta che le acque si sono calmate.Io, da lettrice accanita e fan quale sono,evidenzio i pregi ed i difetti di tutti i personaggi dell’ albo.Alle volte posso sembrare un po’ crudele, ma in realtà adoro tutti i personaggi .Comunque…hai parlato di gruppo (…lasciando però temporaneamente il gruppo…)allora Ben è tornato dall’ esilioa Parigi giusto? rispondimi al più presto Selly.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: