Sola andata

E’ un diario, la nuova graphic novel di Coconino Press che ho appena finito.

E’ il diario vero di un personaggio vero, Giorgio Chiesura, che ha raccontato questa storia per iscritto nel libro “Sicilia 1943” uscito da Sellerio ed oggi esaurito. Il diario di un tenente dell’esercito italiano, che inizia mercoledi 14 luglio 1943.

Il tenente Chiesura è in licenza a Venezia dalla famiglia, mentre il suo reparto in Sicilia si trova a fronteggiare lo sbarco degli americani. Il tenente ritorna al fronte, e racconta in prima persona quel passaggio cruciale della storia del nostro Paese: la disillusione di tutti davanti alla guerra voluta dal fascismo, la deposizione di Mussolini, la totale mancanza di ordini e di direzione che ha lasciato migliaia di soldati per mesi allo sbando davanti all’avanzata degli Alleati, fino alla notizia dell’armistizio dell’8 settembre, sentita alla radio, alla fuga di tutti gli ufficiali e comandanti e al “tutti a casa”…

Naturalmente, come è successo nelle vite di tanti uomini di quel periodo, non finisce qui ma anzi qui inizia una storia molto più lunga e complicata, anche se Sola andata ne racconta solo un accenno… e noi non vi diciamo di più.

Nei bei disegni di Piero Macola, tutti virati al giallo e con un segno simile a quello di un gran nome italiano, quello di Gipi, si racconta la quotidianità di uomini lasciati soli da un regime a cui non ha creduto nessuno, che devono scegliere tra affrontare il proprio destino o far finta di niente, all’italiana, e aspettare un qualche stellone che risolva la situazione e metta tutti al sicuro.

Non ci sono eroi, non ci sono eserciti, non ci sono buoni o cattivi in questa storia. Ci sono le persone, le persone normali alle prese con la Storia, quella con la maiuscola, che quando passa sulle vite lascia il segno e fa tremare la pancia per la paura o, semplicemente, mette con tranquillità davanti alle proprie scelte e alle proprie responsabilità.

Non si torna indietro da esperienze come queste; si può solo andare avanti, attraversarle per arrivare altrove. Per questo il titolo è esatto e perfetto: Sola andata.

Explore posts in the same categories: autori, fumetti, gipi, graphicnovel, guerra, macola

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: