Back in black!

Tah – tararah – tararah….
Con la chitarra di Angus Young in sottofondo, e le note della title track del primo, vero black album del rock moderno, eccoci al primo effetto del dopo-Civil war:

back in black

L’Uomo Ragno ritorna al costume nero, come vi avevamo già annunciato in precedenza, e ripartono le sue avventure regolari in una situazione ancora più incasinata di prima, in cui l’Arrampicamuri continua ad essere illegale in quanto super-eroe non registrato, e però tutti i suoi nemici adesso conoscono la sua identità e di conseguenza il suo indirizzo – e quindi Kingpin…

Explore posts in the same categories: civilwar, comics, fumetti, marvel, spiderman

One Comment su “Back in black!”


  1. […] Arrampicamuri di quartiere; l’abbiamo lasciato, con gli ac-dc in sottofondo, quando era “back in black” e con una fila di nemici desiderosi di andarlo a prendere a casa, adesso che si conosceva la sua […]


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: