Roger Waters e Bill Sienkiewicz

Mentre giravo per la rete alla ricerca di immagini per il post su Elektra, sul sito di Bill Sienkiewicz ho fatto una scoperta (per me!) sensazionale, che mi fa vergognare di avere un po’ perso di vista un genio come Roger Waters.

Oltre ad essere il bassista e la mente dietro ai Pink Floyd “storici” (per dire, il monumento musicale chiamato The Wall è stato scritto praticamente solo da lui…), Waters è anche uno che cerca di dire a chi lo ascolta delle cose non banali – e se poi lo fa insieme a un mostro dei fumetti io faccio le capriole.

“Pink Floyd the Wall”: Il processo – da The Wall Analisys

Già nel momento in cui ho visto (e rivisto…) il film di Alan Parker su “The Wall”, così pieno di sequenze incredibili di disegni animati, avrei dovuto capire che tra i Pink Floyd si annidava un fumettaro… e invece non ci ho mai fatto caso, fino a poco fa.

Poi invece, nel blog di Sienkiewicz ho trovato traccia di una sua collaborazione con Waters, ossia la realizzazione di un cortometraggio a fumetti da proiettare sul palco durante l’esecuzione in concerto di Leaving Beirut, una (ennesima!) canzone di Waters contro la guerra, in particolare quella di Bush e Blair (e pure di noialtri) qua e là per il medio Oriente.

La canzone, secondo me moooolto bella (ma sono di parte!) , racconta di un lungo viaggio in macchina fatto da Waters con qualche amico alla scoperta del mondo, a 17 anni, nel 1961… e dell’ospitalità incredibile, totale, ricevuta da una famiglia di poveri libanesi, nel momento in cui la macchina si è fermata. I disegni di Sienkiewicz fanno da controcanto alla canzone, e ne raccontano le parti non cantate – aumentando ancora di più l’effetto.

L’articolo sul blog di Sienkiewicz, con la preview di alcune tavole, è qui.

[La dedica è automatica: ad Ale, senza di cui non conoscerei affatto Waters e i Pink Floyd, e a Pietro, a cui ieri sera è nato il secondo figlio – tra l’altro, tutti e due erano con me in un prato del parco di Monza la notte del 10 maggio 1989, davanti al palco con il maiale gigante che volava sul pubblico…]

Explore posts in the same categories: adolescenza, autori, comics, fumetti, guerra, pink floyd, sienkiewitcz, waters

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: