La grande guerra – storia di nessuno

Merita assolutamente, di essere segnalato, questo nuovo prodotto dalla serissima casa BeccoGiallo, che usa il fumetto per fare storia, memoria e (contro?-) informazione sul mondo di oggi e su come il mondo è diventato quello di oggi.

L’opera, italianissima, scritta da Alessandro Di Virgilio e disegnata in modo molto evocativo da Davide Pascutti, è un tuffo nella guerra mondiale: la prima, la Grande Guerra, con le maiuscole e gli stuoli di uomini mandati al massacro, almeno in Italia, come frutto finale e avvelenato di un processo di unificazione fatto di tanta retorica, ma di poca unificazione…

Eppure questo Paese si è unito per davvero proprio lì, in mezzo alle trincee, al fango, ai feriti che pregavano e bestemmiavano in cento dialetti diversi contro la stessa assurda follia. Tra questi, il fante Corrado Degli Esposti, che scrive lettere sgrammaticate e struggenti alla moglie incinta, in Campania, mentre lui è sul fronte del Carso. Il ritrovamento di queste lettere di un nonno mai conosciuto da parte del nipote, ai giorni nostri, è il pretesto per azionare la macchina del tempo e infilarsi in mezzo a queste schiere di soldati contadini che per la prima volta sono stati il popolo italiano.

Il tutto senza alcuna retorica, senza inutili patriottismi e senza voler fare denuncia di niente: parla da sè, la piccola storia di un Nessuno qualunque, e parla delle cose più importanti nella vita delle persone – quelle che ovviamente non serve star lì a declamare.

Ringrazio davvero chi ha realizzato e chi ha diffuso questa storia, anche per aver inserito in appendice lettere (vere!) di soldati italiani al fronte, oltre alla solita cronologia e alle note puntuali che sempre BeccoGiallo ci tiene a inserire nei suoi libri. Bravi!

Explore posts in the same categories: fumetti, graphicnovel, guerra, romanzo

2 commenti su “La grande guerra – storia di nessuno”


  1. Grazie per la bellissima recensione che, tra l’altro, ne coglie in pieno lo spirito.🙂

  2. michelefrost Says:

    Grazie a te per aver scritto una storia così bella!😀


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: