Archivio per luglio 2008

Batman il cavaliere …infinito.

28 luglio 2008

Sono andato a vedere l’ultimo film tratto dalle avventure dell’eroe probabilmente più interessante del mondo DC Comics, soprattutto attirato dal titolo, che richiama quello di una immortale graphic novel sul Pipistrello scritta dal solito Frank Miller: Il (ritorno del) cavaliere oscuro.

In verità, già dal trailer avevo ampiamente capito che il lavoro di Miller per una volta non c’entra niente, ma ci sono andato lo stesso, anche incuriosito da alcuni abbozzi di “continuity” tra il precedente Batman Begins (come l’introduzione della figura del procuratore Harvey Dent…) e quest’ultimo bat-film:

Dunque se volete, sto per parlarvi del film. Se invece non l’avete ancora visto, andate al cinema e poi tornate qui, senza che vi rovini nessuna sorpresa.

(altro…)

Annunci

Joe Sacco, proprio oggi

22 luglio 2008

Nel quasi totale disinteresse dei giornali italiani, arriva la notizia dell’arresto di Karadzic, il capo dei “serbi di Bosnia”, responsabile delll’assedio di Sarajevo e del massacro di Srebrenica: il più grande massacro di civili della storia dopo la Seconda guerra mondiale,  fosse comuni scavate con le ruspe e un numero imprecisato di morti che potrebbe aggirarsi sui diecimila… – mentre i Caschi blu dell’Onu facevano finta di non vedere.

Insomma Karadzic è il responsabile di alcune tra le peggiori pagine di una guerra tremenda combattuta fuori dalla finestra di casa nostra, e che però in pochissimi ancora ricordano e in pochi anche allora avversarono e condannarono. Karadzic è stato “latitante” per 13 anni, e il fatto che a quanto pare sia stato arrestato su un autobus di Belgrado la dice lunga su quanto sia stato nascosto in verità, questo criminale di guerra che adesso finirà sotto processo al tribunale internazionale dell’Aja.

Mi sembra il giorno giusto per parlare finalmente di Joe Sacco e dei suoi reportage giornalistici a fumetti, alcuni dei quali fanno proprio riferimento al tremendo intrico di guerre combattute di fronte alle sdraio delle spiagge riminesi, poco più di 10 anni fa.

[Le bombe al mercato di Sarajevo, raccontate da Sacco] (altro…)

Spider man: un nuovo giorno

9 luglio 2008

Da un po’ non parliamo del nostro amichevole Arrampicamuri di quartiere;  l’abbiamo lasciato con… gli ac-dc in sottofondo, “back in black” e con una fila di nemici desiderosi di andarlo a prendere a casa, adesso che si conosceva la sua identità.

Chi ci ha messo più impegno è stato Kingpin, che direttamente da dentro il carcere ha organizzato tutto, fino ad assoldare un cecchino, ma al momento dello sparo il senso di ragno si è fatto vivo e quindi la pallottola ha colpito… la zia May!?

Ora, se siete latitante, in clandestinità e senza un soldo (da sempre) come Peter Parker… cosa fate per salvare la vostra adorata zia in fin di vita? Potete leggere le risposte nell’arco narrativo di Back in black, appena concluso con alcuni passaggi veramente interessanti, come lo scazzo furibondo tra Peter e Tony Stark (…finalmente!) o la manica di botte data da Peter a Kingpin davanti a tutti i detenuti del supercarcere dove il signore del crimine sta trascorrendo una dorata prigionia.

spidey vs kingpin

Oppure, se volete, potete continuare – ma poi non dite che vi ho rovinato la sorpresa…

(altro…)

incredibile… hulk!

3 luglio 2008

Alla fine ci sono andato.

Ho appena visto l’incredibile Hulk, e devo dire che non ne sono uscito così male.
Certo è un film praticamente senza dialoghi, e il nostro golia verde è comunque un pupazzone gommoso che gli effetti speciali non riescono a rendere come si deve, l’Abominio è molto meno abominevole di quanto doveva essere… e voglio proprio vedere come ripescheranno Mr. Blue aka il dott. Samuel Sterns aka “the Leader”…

[effetti futuri della contaminazione gamma su mr. Blue aka Samuel Sterns… ricordate il siero che ha infettato la sua testa ferita durante l’esperimento che ha creato l’Abominio…?]

(altro…)