Io sono legione

Anche se ne parlo solo ora, non è passato inosservato, questo graphic novel francese pubblicato da PaniniComics a febbraio, ottimamente scritto da Fabien Nury e altrettanto ben disegnato dall’ X-Man John Cassaday.

Non è passato inosservato a partire dal titolo, che riprende, come ricorda in un passaggio lo stesso fumetto, uno strano e misterioso episodio del vangelo di Marco.

Sullo stesso episodio, tra l’altro, mi ricordo dai tempi di scuola un bellissimo saggio di interpretazione dello studioso Jean Starobinski, contenuto nella raccolta Tre Furori: perchè il furore qui c’entra eccome.

E’ il furore dei nazisti, lanciati in ogni tipo di esperimento e di ricerca, comprese le più illecite e anti-scientifiche, per trovare un’arma segreta in grado di volgere a loro favore l’esito della seconda guerra mondiale dopo Stalingrado. Ed è il furore degli alleati, disposti in nome della finalmente possibile sconfitta di Hitler, a chiudere occhi e bocche su qualunque altro affare pur loschissimo e altrettanto  crudele.

Quando un ex-agente inglese del servizio segreto MI-6, caduto in disgrazia, viene richiamato in servizio per indagare su uno strano omicidio, la vicenda si allarga subito a toccare il gabinetto segreto presieduto da Churchill dove si decidono le mosse inglesi contro il nazismo,  si incrocia con una congiura tedesca per abbattere Hitler prima che la sua follia porti i crimini del suo regime troppo oltre le possibilità di metterli in secondo piano, e soprattutto ruota intorno ad un esperimento segretissimo che il servizio segreto delle SS sta conducendo in Romania, e che il contrapposto servizio segreto della Whermacht vorrebbe screditare agli occhi del Fuhrer.

Nei villaggi della Romania, la resistenza e i servizi inglesi programmano un’incursione per colpire le SS e il loro progetto,che coinvolge una inerme ragazzina rumena la cui famiglia è evitata e malgiudicata da tutti, e per cui sottovoce rimbalza la parola strigoi

La cosa fantastica, nel finale che ovviamente non vi svelo… è che niente è come sembra, e anche i buoni hanno la loro pesante dose di colpe da scontare.

Explore posts in the same categories: fumetti, graphicnovel, guerra, resistenza

Tag: , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

One Comment su “Io sono legione”

  1. Naali Says:

    quali sarebbero “i buoni”? X-D non esistono buoni, anzi…spero che quest’opera non cada nei luoghi comuni demonizzando a tutti i costi solo i nazisti, perché gli altri a mio avviso (i miei genitori sono bulgari e per loro i cattivi erano i comunisti, ad esempio) gli altri son stati anche peggiori, perché si sono mascherati da paladini nascondendo i loro veri interessi. Per questo è interessante leggere questo fumetto. Vedremo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: