Sandokaaan!

E’ una storia di qualche mese fa, ed è una delle mille storie non ancora raccontate in questo tempo che si mangia il tempo… anche per raccontare di fumetti.

E’ la storia di un fumetto ritrovato, ma non uno qualsiasi: uno di Hugo Pratt, probabilmente il più grande fumettista italiano, nel momento in cui la sua carriera sta esplodendo (ossia dopo Una ballata del mare salato, il debutto di Corto Maltese…) e alle prese con uno dei personaggi più clamorosi della letteratura italiana: Sandokan.

Pubblicato da Lizard, il fumetto sulla Tigre della Malesia è stato riscoperto da Alfredo Mystère Castelli per caso nei suoi archivi, in un baule risalente ai tempi in cui lavorava al Corriere dei Piccoli insieme proprio a Pratt e a Mino Milani, che qui ha curato la sceneggiatura.

Diciamo subito che si tratta di un lavoro solo parzialmente concluso – per questo non è mai stato pubblicato, e i pettegolezzi danno la colpa al fulminante successo di Corto Maltese, che presto reclamò per sè tutto o quasi il tempo e il genio di Hugo Pratt.

Sarà quel che sarà stato, ma è ancora più bello leggerselo oggi, con quel gusto da reliquia ritrovata che si aggiunge in più al gusto di rileggere una storia di Sandokan, uno degli eroi più straordinari inventati dalla nostra letteratura, e incredibilmente ancora considerato “roba di serie B” da troppi professoroni. Il solito maniacale disegno di Pratt, tra l’altro, restituisce alla Tigre i suoi tratti veri, come fanno notare in tanti sul web: Sandokan non era un indiano barbuto come tutti si immaginano dopo i (mitici!) telefilm con Kabir Bedi, ma per l’appunto un malese:  senza barba, con tratti molto più orientali, e capelli pettinati diversamente.

[la pagina iniziale da Corriere.it ]

Tra l’altro, tutti segnalano che la comparsa di Sandokan sulla poltrona di vimini ricorda la prima apparizione di Corto Maltese su una sedia simile.

Sarà, o forse è perchè si tratta di Sandokan…
ma a me è venuto subito in mente Huey P. Newton ai tempi delle Pantere Nere.

Explore posts in the same categories: autori, fumetti, graphicnovel, pratt

Tag: , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

2 commenti su “Sandokaaan!”

  1. Nicola Says:

    Ciao,
    ho letto il tuo blog e ti volevo fare i complimenti perché ho continuato a leggerlo per più di un’ora, mi sembra veramente completo e preciso nei commenti.
    Ti volevo chiedere aiuto riguardo una ricerca universitaria che sto facendo su un libro di Mary Shelley: vorrei illustrare un suo romanzo “L’ultimo uomo” e per questo ti chiedevo se mi puoi consigliare alcuni fumetti da cui prendere spunto. Non so se hai avuto modo di leggerlo e per questo ti indico alcune parole chiave che ti fanno capire che tipo di fumetto sto cercando.
    L’ambientazione è una Londra degli anni 2070-2100, e la storia parla di un’uomo rimasto solo sulla terra a causa di una pestilenza mondiale che ha eliminato tutti gli esseri umani.
    Ti ringrazio per tutto quello che potrai fare.
    Saluti

    • michelefrost Says:

      ciao e grazie, scava ancora nel blog, che qualche risposta la trovi…😉

      a parte gli scherzi, viene subito in mente lY – l’ultimo uomo di Vaughn, a cui abbiamo dedicato diversi post, anche facendo riferimento al libro della “signora Frankeinstein” che citavi. Come potrai vedere, si tratta di una situazione di partenza abbastanza vicina, una “pestilenza genetica” che elimina tutti gli esseri viventi maschi del pianeta, tranne il protagonista e il suo scimmiotto.

      Se invece ti serve proprio un link a livello visivo, credo che niente o quasi possa sconfiggere la visione apocalittica del futuro umano nella trilogia Nikopol di Enki Bilal (a cui abbiamo dedicato alcuni tra i post più letti di questo blog) e in ogni caso terrei presente sempre il leggendario Eternauta (altro top ranking di Mondo a fumetti!).

      Se serve altro e più specifico, torna a trovarci!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: