Vecchio Logan

Nonostante il film su Wolverine non mi abbia entusiasmato, Logan resta uno dei miei personaggi preferiti – quindi ogni occasione è buona per parlarne.

Nell’articolo di cui sopra si parlava di due recenti ri-pubblicazioni legate all’ X-man con gli artigli di adamantio, ma adesso io vorrei parlare di una miniserie che sta uscendo sulla testata regolare Wolverine in Italia, e si chiama Vecchio Logan. Gli autori sono Millar e McNiven, ossia… i signori Civil War, per capirci – quindi c’è caso che ne esca fuori qualcosa di interessante, anche se a quanto pare la pubblicazione procede a rilento anche negli USA e quindi speriamo di non vedere le uscite italiane interrompersi per mesi, in attesa delle novità americane.

In sostanza, il punto di partenza è questo:

gli eroi hanno perso, il male ha vinto.
In un futuro da feudalesimo lo-tech,  da MadMax (o da Ken il guerriero, se preferite :D) , un vecchio Logan si è ritirato a vita privata, non esercita più il suo super-ruolo e anzi sembra anzi star progressivamente perdendo il suo fattore rigenerante – fatto sta che Logan fa il padre di famiglia, e deve pagare il pizzo, come tutti, ai boss della zona, che sono della famiglia Banner, discendenti di Hulk.

Quando non riesce a pagare, e riceve pesanti minacce per sè e per la famiglia, per un attimo sogna di tirar fuori gli artigli ancora una volta…


Ma invece si fa pestare a sangue, e mentre medita sul da farsi, arriva un vecchio e quasi cieco Occhio di Falco, sulla Ragnomobile originale scovata chissà dove (ehi! avevo il modellino, da ragazzino!!!)  e gli propone di fargli da scorta in un viaggio attraverso tutti gli States… per consegnare un pacco che sa subito di roba che scotta.

Messo alle strette, Logan accetta e la sgangherata coppia parte e attraversa gli Usa da Ovest ad Est, passando nei domini neo-feudali di vari supercriminali o loro discendenti, trovando il Teschio Rosso scolpito sul monte Rushmore, una figlia di Occhio di falco (avuta con una della famiglia Parker…) che ha bisogno di una raddrizzata, e un sacco, un sacco di altre situazioni incredibili…

Vi posso dire ancora che… ad un certo punto, ovviamente Logan non ce la farà più a tenersi, e gli artigli torneranno a fare snikt. Ma la storia è tuttora nel pieno del suo svolgimento, quindi il consiglio spassionato è quello di seguire le uscite e procurarvi gli arretrati!

Explore posts in the same categories: civilwar, comics, film, fumetti, hulk, marvel, spiderman

Tag: , , , , , , , , , , , , , , ,

You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: