Archive for the ‘boondocks’ category

Boondocks – black power a strisce

25 luglio 2007

Tra i tanti fumetti di cui non vi ho mai parlato, mi chiedo come ho fatto a dimenticarmi finora di Boondocks.

Qualcuno li avrà visti anche in versione a cartoni animati, su MTV – e su questo vi rimando al bel sito italiano BoondocksItalia.com . I Boondocks, ossia “posti sperduti” (così dice Wikipedia…), sono i tranquilli sobborghi di periferia di Woodcraft, dove nonno Robert Freeman si ritira per scappare dal caos e dalla vita violenta di Chicago, portandosi dietro i due nipotini Huey e Riley di cui ha appena ottenuto la tutela legale.

La striscia è una delle più cattive in tutti gli USA, in termini di critica sociale dall’interno; l’autore afroamericano Aaron McGruder ne ha per tutto e per tutti, a cominciare dal “suo” mondo nero (dai gangsta rappers ai “si stava meglio quando si stava peggio” che evidentemente sono intramontabili e internazionali…). La striscia però non si ferma all’habitat “nero” dell’autore, ma spara a zero su tutto il bigottismo americano, sull’era Bush, sul complesso militare-industriale che controlla la Casa Bianca e su tutto quel che vi può venire in mente di attaccabile da un radical di colore, che per questo fumetto ha ottenuto il soprannome di “nero più arrabbiato d’America”, nonchè una discreta pigna di denunce e reprimende da politici, media e potentati vari… fantastico, no?

(altro…)

Annunci