Archive for the ‘extremis’ category

dark reign – e adesso come faremo?

16 settembre 2009

E’ arrivata la fine anche di Secret Invasion…
con un vortice di grandi invenzioni, soprattutto dal punto di vista delle sceneggiature, tutti i superumani della Terra hanno respinto l’invasione dei mutaforma Skrull – ma ovviamente non finisce qui.

Intanto il mondo deve sempiterna riconoscenza agli eroi di serie B, ad esempio alla Srull Kill crew, all’Uomo 3D che riconosce gli skrull trasformati anche ad occhio nudo, e ai nuovi Vendicatori e ai giovani cadetti dell’Iniziativa che fanno piazza pulita degli infiltrati nelle loro squadre…  per non parlare degli X-men, che rischiando pelle ed estinzione portano una variante del virus anti-mutanti Legacy fatta su misura per gli Skrull a bordo dell’astronave di comando sopra San Francisco, simulando una resa che invece diventa la fine di una parte sostanziosa dell’esercito di invasione.

A New York la comparsa di Nick Fury e dei suoi giovani compagni sposta le sorti della grande battaglia di Central Park, e nonostante gli skrull tentino il tutto per tutto scatenando un loro virus mutante che in pratica agisce sul potere di ridimensionamento di Wasp e la trasforma in un gigante senza controllo, le sorti volgono in favore dei nostri quando Thor si prende la responsabilità di uccidere Wasp e risolvere il problema.

Da una delle astronavi in attesa, sbucano tutti i superumani sequestrati e sostituiti dagli skrull in questi ultimi anni: Freccia Nera, Sue Storm, Mimo che Occhio di Falco / Ronin aveva visto morire davanti ai suoi occhi nella Terra Selvaggia, Hank Pym / Calabrone che era stato sostituito dal generale dell’esercito skrull, e che quindi è stato “la faccia” dell’invasione, oltre naturalmente alla vera Jessica Drew / Donna Ragno che riprende il suo posto, una volta che la regina Veranke, leader dell’invasione skrull , è stata uccisa da un colpo alla testa sparato in mondovisione da… Norman Osborn.

(altro…)

Annunci

Iron man 2008

21 ottobre 2007

Come avevamo già anticipato, è in preparazione il film su Iron man che prende le mosse dal restyling del personaggio, da Extremis in poi (anche se, immaginiamo, lasciando fuori Civil war e il ruolo di Iron man nell’ultimo evento crossover di casa Marvel).

Fa sempre un po’ impressione la riattualizzazione dei personaggi per “riallinearli” al tempo in cui si narrano le loro storie, e di conseguenza fa effetto sentir parlare Tony Stark come un dirigente della Hollyburton (anche se…), o semplicemente sentirlo alludere a myspace – e fa sicuramente più impressione il fatto che non manchino mai guerre “sporche” più recenti in cui ricollocare la storia delle sue origini…

In ogni caso questo è il teaser del film, previsto in uscita il 2 maggio prossimo:

Civil war è finita.

18 settembre 2007

Con questa uscita Marvel, finisce ufficialmente la miniserie Civil War, che ha messo gli eroi gli uni contro gli altri, combattendo a favore o contro un giro di vite legislativo derivante da una reazione di condanna popolare ad una strage, causata “per sbaglio” da un gruppo di giovani e inesperti superesseri che partecipavano ad un reality show. In realtà, la vicenda non è ancora del tutto conclusa e continuerà ufficialmente ancora per un mesetto, sulle varie testate che ne sono state toccate (e poi, avrà numerosi e pesanti effetti nel tempo… ma questi li vedremo quando arrivano).

I disegni come sempre sono ben fatti, ma è soprattutto il gigantesco intreccio di storie e sotto-storie, giunto alla stretta finale, quello che personalmente mi ha tenuto incollato alle pagine.

Se vi ricordate, con l’ultimo post dedicato alla guerra civile degli eroi Marvel, avevamo lasciato i vari personaggi alle prese con varie sotto-trame che si sono evolute ancora: Wolverine ha trovato e… sistemato il responsabile della Damage Control Inc., che ha fornito l’ormone mutante a Nitro, causando a Stamford un’esplosione più potente del previsto per aggiudicarsi un appalto più grande con la ricostruzione. La permanenza del Punitore nel gruppo dei Vendicatori segreti di Cap è stata fin troppo breve… ma ci ha permesso di scoprire un po’ di retroscena di questo personaggio che prima o poi meriterà un post dedicato, anche perchè da qui riparte una sua serie Marvel regolare. Si è scoperto anche chi è il doppiogiochista che ha fregato Ironman e Reed Richards, portando i Vendicatori segreti dentro la prigione “42” nella Zona Negativa, con un piano temerario per liberare tutti i loro compagni, imprigionati per non aver sottoscritto l’Atto di registrazione. Personalmente, sono rimasto anche a bocca aperta per aver ritrovato, nella Zona negativa, assoldato da Iron man, un vecchio eroe Marvel sparito da tempo e che da ragazzino, ai tempi dell’Editoriale Corno, leggevo avidamente…

Rimane per ora invece ancora oscuro quello che è stato scoperto dai giornalisti indipendenti Ulrich e Floyd, la cui sorte non è ancora stata svelata. Però i due schieramenti sono nella Zona negativa e si fronteggiano per lo scontro finale…

Se non volete perdervi la sorpresa, fermatevi qui.

(altro…)

Eseguire programma – Iron man ha un bug…?

2 giugno 2007

Dopo essersi volontariamente esposto ad Extremis, una variante del siero del supersoldato ulteriormente modificata da lui, che gli consente di interfacciarsi con l’armatura direttamente e a livello fisico, Tony Stark / Iron man è diventato uno dei personaggi più potenti del mondo Marvel… un cyborg che legge col pensiero tutte le reti di comunicazione del mondo, controlla la sua super armatura come una parte di sè, oltre ad essere ancora uno dei maggiori supermiliardari e progettisti di armi del pianeta, e il padrone di casa dei Nuovi Vendicatori, che hanno la sede nella sua Stark Tower.

Ce n’è sicuramente di che montarsi la testa… e infatti la vicenda di Civil War lo dimostra sempre di più – ma tra l’assunzione di Extremis e il supporto di Iron man all’Atto di Registrazione che avvia la guerra civile tra i super-eroi Marvel mancava un pezzo. Eccolo qua: si tratta della mini serie “Eseguire programma”, scritta in sei episodi dal nuovo sceneggiatore dell’uomo di ferro, Charlie Knauf, e raccolta per l’Italia in due albi, di cui il primo è appena uscito.

[Iron man e I vendicatori n. 86: Eseguire Programma]

Dopo l’esposizione ad Extremis, Tony Stark è decisamente cambiato… e pian piano i Vendicatori se ne stanno rendendo conto; la dimostrazione più evidente viene data da Iron man stesso, che per catturare più agevolmente il suo storico avversario Dinamo Cremisi, lo… uccide temporaneamente grazie alle tecnologie della sua armatura, e poi lo rianima, su richiesta di un incredulo Capitan America.

Il malcontento comincia a covare nei ranghi dei Vendicatori, ma è lo stesso Cap a invitare un arrabbiatissimo Luke Cage a tacere, perchè adesso Iron man… “può sentire ogni parola che dici”, anche se è già volato via.

Anche lo SHIELD, il super-servizio segreto in questa fase ancora comandato da Nick Fury, si è reso conto che Iron man ha qualcosa che non va, e cerca di tenerlo sotto controllo: inoltre c’è in corso una indagine sulla morte di un trafficante di armi sotto osservazione, e sembra che Iron man sia stato visto sulla scena del delitto…

E’ lo stesso Fury a prendere di petto Iron man, alla vigilia di un summit internazionale per trattative di pace nei Paesi arabi, che sarà ospitato dalle Industrie Stark, chiedendogli degli effetti di Extremis e dei piani segreti “Argonauta” su cui Tony Stark sta investendo miliardi – e ottenendo solo bugie come risposta.

Ma nessuno si accorge del giovane hacker che, collegando uno strano attrezzo coperto di ideogrammi al suo portatile, esegue di volta in volta uno strano programma su una lista di nomi che coincidono con quelli dei sorvegliati speciali SHIELD…

(altro…)

Iron man sarà il prossimo

15 maggio 2007

Nel mondo Marvel ci sono degli eroi che non sono propriamente delle “teste di serie” (almeno dalle nostre parti) ma di cui non si può fare a meno; Iron Man per me è uno di questi: dai suoi cartoni animati anni 70 trasmessi in ordine sparso sulle tv private italiane, alle sue storie pubblicate qua e là, non è mai riuscito ad essere uno dei miei preferiti (come, per dire, i “super-eroi da stada”: l’Uomo Ragno, o Devil – o su un altro piano, Thor) ma comunque è uno dei personaggi imprescindibili di questo mondo.

[Iron Man nella sua versione “standard” – immagine da CartoniOnLine.com]

Come abbiamo già ampiamente anticipato, è in lavorazione un film anche su Iron Man: Tony Stark sarà nientemeno che Robert Dawney jr, attore bravissimo e sfortunato, che condivide con il miliardario dei fumetti una recente, difficile vittoria sull’alcolismo. Il film, annunciato per il 2008, prende le mosse da una miniserie sull’Uomo di Ferro che ha completamente trasformato il personaggio – è il solito restyling che Marvel riserva ai suoi eroi prima di farli debuttare sul grande schermo? Forse, ma in questo caso non solo.

La serie si chiama Extremis: Warren Ellis si prende la responsabilità di riscrivere le origini di Iron Man, ritrasportandole per l’ennesima volta ad un tempo “vicino” – quella che inizialmente era la guerra di Corea diventa la prima guerra del Golfo ( che chiamata così, a me fa un bel po’ di impressione – ma questo coi fumetti non c’entra…) e soprattutto, introduce l’ipotesi che trasforma il miliardario in armatura Tony Stark / Iron man in un “vero” super-eroe che ha nel suo corpo, e non solo nei suoi strumenti tecnologici, una parte del suo potere. Lo strumento attraverso cui si ottiene questa trasformazione è l’ennesima variante del siero del super-soldato: l’esperimento chimico-genetico che a suo tempo creò Capitan America, e che da allora tutti cercano di ricreare con più o meno successo. (altro…)