Archive for the ‘manga’ category

Kyashan la rinascita… dell’LSD?!

18 agosto 2007

Qualche giorno fa sono riuscito finalmente a noleggiare il dvd di Kyashan la rinascita, un film del 2004 arrivato nel Bel Paese solo a fine 2006, che naturalmente riprende il personaggio dell’anime del 1973 che ha anticipato gran parte delle tematiche dei successivi cartoni animati giapponesi… anche se da noi è arrivato molto dopo i vari Tekkaman o Polymar che da lui discendono direttamente nelle produzioni di casa Tastunoko.

[Kyashan e il suo cane robot]

Non voglio parlare dell’anime originale, che consiglio a tutti di andare a ritrovare (iniziate con un giretto su YouTube…), ma della sua ripresa cinematografica, di cui vi do prima un assaggio:

[giapponese con sottotitoli inglesi – l’unica vera scena d’azione del film…]

(altro…)

Annunci

Harlock – il Capitano della mia giovinezza

10 maggio 2007

Capitan Harlock è senza dubbio il manga animato (o meglio dunque, l’anime) che mi ha più colpito nella prima, gloriosa stagione dei cartoni animati giapponesi in tv, tra gli anni 70 e 80. Anche pensandoci adesso, gli ingredienti della serie erano travolgenti: un governo mondiale inetto, un ribelle fuorilegge che si trova da solo ad essere l’ultimo baluardo contro una invasione aliena, fatta in un modo mai visto, da guerriere femmine di origine vegetale (!), e poi soprattutto… i pirati, con la benda sull’occhio e il teschio con le tibie, e con una nave spaziale fantastica!

[ancora oggi questa immagine presa da PhoenixManga mi fa effetto…]

Eppure mi sono accorto oggi mentre tornavo dal lavoro, di non aver ancora dedicato nemmeno una riga al mio eroe, quindi rimediamo subito: del resto, i miei primi passi da hacker ed esploratore telematico, una o due vite fa, dentro ai vecchissimi BBS (qualcuno li ha mai frequentati?) erano fatti proprio con quel nickname: harlock…

Harlock è il protagonista di un manga creato da Leiji Matsumoto, uno dei più significativi autori di fumetti di fantascienza. Sempre suoi sono la portaerei spaziale Blue Noah, le storie della corazzata Yamato (diventata Argo nella traduzione… insomma Starblazers), le storie del treno spaziale Galaxy Express 999, ma anche le animazioni dei video dei DaftPunk…

La cosa significativa è che tutte le storie si muovono in un continuum simile, ad esempio, a quello dei supereroi Marvel: le vicende, gli avvenimenti e i personaggi si incrociano tra di loro. E’ dentro a questo continuum che, nel 1977, Matsumoto inserisce le storie di capitan Harlock.

(altro…)

In una lontana città…

16 aprile 2007

In una lontana città è il titolo di una meravigliosa graphic novel di Jiro Taniguchi. Siccome non abbiamo ancora mai parlato di manga, mi piace l’idea di cominciare con questo.

Intanto, dopo una prima edizione Coconino Press in due parti, trovate da qualche mese questo titolo anche nella meritoria collana 24/7 di Rizzoli – e la cosa bella è già scritta in basso sulla copertina: “Rizzoli – romanzo”.

Infatti penso che In una lontana città sia proprio un bellissimo romanzo a fumetti, uno di quelli che fanno respirare il cuore quando li leggi. La storia è molto semplice, e se volete anche già sentita: un cinquantenne manager giapponese, ovviamente superstressato e in crisi familiare, dopo una cena di lavoro con annessa ubriacatura si addormenta sul treno del ritorno e si ritrova nella sua città natale, molto lontano da dove vive ora. Ne approfitta per andare a visitare la tomba della madre, su cui si addormenta ubriaco… e si risveglia nei panni di sè stesso quattordicenne, alle prese con i grandi dilemmi e le grandi scelte di quella stagione della sua vita, ma già sapendo cosa succederà dopo a sè, alla sua famiglia, agli amici e ai compagni di scuola…

(altro…)